Top
Ondes de choc

Ondes de choc

Le onde d'urto: cosa sono e quali problemi risolvono

Si tratta di impulsi sonoro-meccanici che aiutano ad alleviare il dolore stimolando, nel contempo, la riparazione dei tendini e delle ossa, riducendo, notevolmente, i tempi di ripresa.

Le onde d'urto rappresentano una tecnica ampiamente utilizzata in ortopedia ed a avvalerne l’efficacia ci sono un’infinità di studi scientifici in tutto il mondo.

Le onde d’urto sono particolarmente indicate per:

 

  • tendiniti
  • fascite plantare
  • spina calcaneale
  • epicondilite (gomito del tennista) e epitrocleite
  • trattamento delle patologie di carattere osteoarticolare
  • pseudoartrosi
  • necrosi osee
  • tendinopatie calcifiche
  • pubalgia
  • tendiniti del ginocchio
  • stiramenti
  • contratture muscolari.

 Solitamente il trattamento con onde d'urto, non invasivo e privo di effetti collaterali, è successivo ad una serie di esami quali radiografia, risonanza magnetica, ecografia articolare o Tac, e viene prescritto per accelerare i tempi di guarigione alleviando nel contempo il dolore.

Ma cosa prevede?

Di fatto vengono irradiati impulsi ad elevata intensità a livello di un tessuto o di un organo, allo scopo di stimolare una serie di meccanismi biochimici che consentano di ridurre la sintomatologia dolorosa e le infiammazioni locali; riattivando così i processi riparativi o, nel caso delle ossa, l'osteogenesi.

Oggi questa terapia, ampiamente utilizzata in ambito fisioterapico, trova anche in Italia nuovi campi di applicazione dal trattamento dei 'trigger point', ovvero i singoli punti muscolari dolorosi oltre a specifiche irritazioni tendinee, permettendo agli sportivi di ridurre drasticamente i tempi di riposo forzato in caso di traumi come calcificazionisperone calcanearecuffia dei rotatori o tendinopatie.

Fondamentale è la QUALITA' dei macchinari e il Centro MeC si avvale SOLAMENTE dei macchinari all'avanguardia di ultimissima generazione.

Demande d'information

X

Demander un rendez-vous

X