Top
E.B.S. Thérapie

E.B.S. Thérapie

L’aspetto innovativo dell’EBS è che, sfruttando un segnale elettromagnetico subliminale ad intensità infinitamente piccola, evoca una risposta dell’organismo autonoma, ottimale e più stabile nel tempo. I trattamenti previsti con l’EBS sono di due tipologie:

 

• Il protocollo Posturale-Neuro-Psico-Fisico (P.N.P.F.) dura non più di qualche minuto, è assolutamente indolore, efficace, sicuro per il paziente. Attraverso un puntale, vengono stimolati 12 punti auricolari secondo una sequenza prestabilita. Questa applicazione può essere effettuata su un orecchio o su tutti e due, in base alla problematica da affrontare. Ognuno di questi 12 punti corrisponde a uno dei tanti sistemi del corpo (il sistema posturale, il sistema neurovegetativo, il sistema muscolo-scheletrico, il sistema viscerale ecc.) e il puntale sfrutta l’orecchio come punto d’ingresso del corpo per poter mettere tutti i sistemi nella miglior condizione possibile per reagire positivamente ai sintomi riscontrati dal paziente. L’azione terapeutica si esprime nel recupero della condizione di benessere neuro-psico-fisico e quindi nella prevenzione propriamente detta.

 

• Il protocollo Antalgico è una applicazione sul punto di dolore che può durare sino a 27 minuti. Questa applicazione viene effettuata con una placca in acciaio collegata al sistema EBS o avvolgendo il punto da trattare con carta alluminio collegata all’EBS attraverso degli specifici morsetti.

 

I protocolli PNPF e Antalgico, sono composti da cicli di 12 sedute che vengono effettuati con un minimo di 3 sedute a settimana sino a 4 applicazioni al giorno.

 

L’EBS sfrutta le proprietà dei campi elettromagnetici pulsati a bassa intensità (C.E.M.P.) per ripristinare il dialogo corretto tra sistema nervoso, organi e apparati, necessario perché si possano svolgere al meglio le funzioni di automonitoraggio e autoriparazione di tutto il nostro corpo.

 

Gli effetti di questi particolari C.E.M.P.-E.B.S. da una parte favoriscono il microcircolo e la rigenerazione cellulare “nutrendo il tessuto”: effetti di rigenerazione cellulare tramite CEMP si sono visti sulla ricostruzione ossea, sul miglioramento della condizione della cute e in modo marcato su piaghe e ulcere anche diabetiche. Dall’altra parte i CEMP stimolano i centri di comunicazione propri dell’organismo per evocare la naturale risposta riparativa dello stesso: già della prima seduta è visibile l’effetto, come l’immediata perdita della dismetria funzionale degli arti inferiori e con il conseguente riallineamento del bacino e la corretta distribuzione dei carichi negli arti. I muscoli sono meno contratti ed è aumentata la mobilità generale.

 

La caratteristica peculiare ed innovativa del dispositivo EBS è quella di emettere due flussi minimi (subliminali) di pochi miliardesimi di Watt di energia elettromagnetica.

 

Eventi stressanti (Stressor) sia fisici che psichici o ambientali, intensi e/o prolungati, possono perturbare l’equilibrio interno creando così una cattiva comunicazione fra Sistema Nervoso Centrale e organi. In questi casi il SNC si adatta alla nuova situazione disfunzionale o patologica, che viene (erroneamente) letta come una nuova situazione fisiologica e la mantiene nel tempo. Di conseguenza per ristabilire una corretta omeostasi, si ha bisogno di uno stimolo esterno: l’ EBS ripristina il corretto funzionamento del sistema di informazione attraverso campi elettromagnetici di bassissima potenza.

 

La bassa intensità è ridondante con il campo magnetico biologico prodotto dalla cellula. Questo effetto, riequilibra la stessa cellula e favorisce il ripristino della sua funzione e del suo metabolismo.
L’effetto benefico si ripercuote sul tessuto, cui la cellula appartiene e di conseguenza su tutto il corpo. Alla fine del trattamento l’individuo si sente subito meglio, non solo nella zona trattata, ma, anche nella sua interezza.

 

Il trattamento con EBS non deve essere inteso come una metodica mirata ad una specifica finalità terapeutica, in quanto è in grado tramite la sua azione di promuovere il miglioramento del benessere psicofisico.

 

I continui studi stanno ampliando sempre più il suo utilizzo che ormai interessa anche il campo delle patologie neurologiche croniche come il Parkinson, l’Alzheimer e la Demenza senile.

 

La postura è un insieme molto complesso, formato da varie strutture del sistema nervoso centrale e periferico, fra le quali: l’occhio, il piede, il sistema cutaneo, i muscoli, le articolazioni, l’apparato stomatognatico (sistema occlusale e lingua) e l’orecchio interno. Il trattamento con E.B.S. consiste nello stimolare punti specifici dell’orecchio per ottimizzare la postura di una persona. Bastano pochi secondi di applicazione e il paziente noterà subito il beneficio. La nuova mappatura del SNC per essere efficace e duraturo deve essere ripetuto da 12 a 18 volte.

 

Lo I.E.O., l’Istituo Europeo di Oncologia, eccellenza in Italia e in Europa, utilizza l’E.B.S. come terapia per il dolore senza farmaci con eccellenti risultati. Sempre più studi scientifici dimostrano l’efficenza di questa nuova tecnologia.

 

Il Centro MeC è l'unico ad utilizzare questa innovativa tecnologia, contattaci per saperne di più.

Demande d'information

X

Demander un rendez-vous

X